BENVENUTI SUL PORTALE UFFICIALE DELLA VAL DI PEJO
 
Val di Pejo Val di Sole

Sei in: homepage » ristorazione » ricette tipiche » primi piatti

Primi piatti

 

Canederli di speck in brodo

 

 

Ingredienti:
300 g di pane bianco raffermo
100 g di speck
½ cipolla tritata finemente
1 noce di burro
2 uova
2 bicchieri di latte
2 cucchiai di farina
2 cucchiai di prezzemolo tritato
sale, erba cipollina
1 l e ¼ di brodo di carne

 

Preparazione
Tagliare il pane in piccoli pezzetti e metterli in una terrina. Tagliare lo speck in piccoli pezzetti e aggiungerlo al pane. Fare soffriggere la cipolla nel burro, sbattere le uova con un po’ di latte, aggiungere il prezzemolo e versare tutti sul pane. Fare riposare l’impasto per circa mezz’ora. Mescolare la farina, il sale e la cipolla e, se necessario, anche un po’ di latte. Con le mani bagnate formare delle palle, metterle in acqua bollente, già salata e fate bollire le palle a fuoco moderato per 15 minuti. Per verificare che i canederli mantengono la cottura se ne può cuocere uno per prova, se si rompe sarà necessaria ancora un po’ di farina all’impasto. Servire con un buon brodo di carne con erba cipollina. Con questa quantità si ottengono 8 canederli.

 

 

 

 

 

Strangolapreti

 

 

Ingredienti:
1 kg di pane raffermo
500 g di spinaci
2 uova
100 g di grana trentino
100 g di burro
0,5 l di latte
un po’ di olio d’oliva
un po’ di farina bianca
un po’ di noce moscata
un po’ di foglie di salvia
sale, pepe, cipolla quanto basta

 

Preparazione
Mettere in ammollo nel latte tiepido il pane raffermo tagliato a dadetti per circa tre ore; aggiungere gli spinaci o altre verdure, precedentemente lessati in poca acqua leggermente salata e tritati, dopo averli fatti saltare nel burro e insaporiti con sale, pepe e noce moscata. Unire la cipolla tritata finemente e rosolata nell’olio, il grana trentino grattugiato, le uova, il sale e poca farina bianca. Amalgamare bene il composto con un mestolo di legno. Confezionare quindi gli “Strangolapreti” nella forma desiderata (a palline, a forma di cucchiaio, di gnocco, ecc.) e versare in acqua bollente salata; quando riaffiorano sono cotti e quindi vanno scolati e serviti con grana trentino abbondante e burro spumeggiante, aromatizzato con salvia.

 

 

 

 

 

Risotto con i funghi

 

 

Ingredienti:
funghi misti 400 g
riso 350 g
1 piccola cipolla
1 spicchio d'aglio
olio extra vergine di oliva
burro 30 g
1 bicchiere di vino bianco secco
brodo
prezzemolo
formaggio grana
sale
pepe

 

Preparazione
Mondate i funghi e tagliateli a piccoli pezzi. Appassite in un tegame la cipolla affettata sottilmente con l'aglio e l'olio extra vergine di oliva. Togliete l'aglio e aggiungete i funghi che andranno velocemente passati a fuoco vivo. Mettete i funghi ben scolati in un piatto e nel fondo di cottura tostate il riso. Sfumate con il vino e aggiungete il brodo ben caldo. Portate a cottura il riso mentecatte con il burro e poco formaggio grana grattugiato. Regolate il sale e aggiungete il pepe i funghi e un trito di prezzemolo.

 

 

 

 

 

Zuppa di verdure e porcini

 

 

Ingredienti:
funghi misti 400 g
carote g 250
cipolla g 150
zucchine g 150
funghi porcini g 250
porro g 50
burro g 50
olio extra vergine di oliva
sale
pepe

 

Preparazione
Soffriggete nel burro il porro, la cipolla, le carote, il tutto ridotto a pezzetti. Unite le patate a tocchi, le zucchine a rondelle i porcini, tagliati a spicchi. Lasciate insaporire brevemente tutto il misto di verdure. Aggiungete tanta acqua calda, quanta sarà necessario a coprirle. Condite con un pizzico di sale, una generosa macinata di pepe. Incoperchiate e lasciate bollire per circa un'ora a fuoco moderato. Distribuite la zuppa calda nei piatti da porzione, completatela con un filo d'olio extra vergine crudo, ancora una macinata di pepe fresco, quindi portatela in tavola.

 

 

 

 

 

Tagliatelle con i funghi

 

 

Ingredienti per quattro persone:
400 g di tagliatelle fresche
50 g di funghi secchi
salsa di pomodoro
3 cucchiai di vino bianco
1 cipollina
formaggio grattugiato
olio
sale

 

Preparazione
Fate rinvenire i funghi in acqua tiepida; scolateli e asciugateli. Tritateli finemente insieme alla cipolla e fateli rosolare nell'olio precedentemente scaldato. Quando il trito è dorato, aggiungete un mestolo d'acqua, un pizzico di sale e il vino. Fatelo evaporare e unite la salsa di pomodoro. Cuocete a fuoco moderato. Nel frattempo lessate la pasta, scolatela al dente e conditela con la salsa e un poco di formaggio grattugiato.






PRENOTA LA TUA VACANZA!

Alloggio
Arrivo Partenza
Occupanti per alloggio
N° Adulti N° Bambini
 
 
Cerca
CALENDARIO EVENTI
MAGGIO 2017

L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        


dal 2 al 4 giugno - Val di Pejo
Andar per erbe


domenica 11 giugno - Rifugio Lo Scoiattolo ore 14
Nos Brass Quintet in concerto
Aria di Musica a Pejo

VIDEOGALLERY vedi tutti >


PHOTOGALLERY vedi tutte >


PUBBLICAZIONI vedi tutte >

magazine Val di Pejo estate 2017 Consulta e scarica il Magazine estivo della Val di...
Depliant Terme di Pejo Salute e benessere nel Parco Nazionale dello Stelv...
SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL